Come proteggere i nostri smartphone, qualche consiglio

Perché installare l’antivirus sul nostro smartphone

App maligne, navigazione non protetta, cyber truffe via email, ecco i motivi per cui vale la pena installare un antivirus sul nostro smartphone

Chi sul proprio computer di casa o aziendale non ha installato un antivirus per proteggersi da attacchi maligni che cercano di carpire i nostri dati? Ma sul nostro smartphone? Siamo altrettanto accorti e consapevoli dei rischi che quotidianamente corriamo nell’utilizzo di questi apparecchi che ormai ci son diventati indispensabili?

Purtroppo in molti crediamo che gli smartphone siano immuni da ogni attacco, inconsapevoli dei rischi che corriamo continuamente.

Ma ormai le cyber truffe ed i rischi online sono ovunque, nelle app che promettono sconti e promozioni, nelle false applicazioni bancarie, nella navigazione non protetta, quando ci colleghiamo a wifi non sicuri, per non parlare del phishing (truffe via email) o dei malware che si iniettano a nostra insaputa nei nostri smartphone e ci rubano dati importanti (password, accessi, dati bancari).

Qual’è lo smartphone più sicuro?

E’ diffusa la convinzione che il sistema iOs su cui si basano iPhone e iPad sia più sicuro del sistema Android (Samsung, Huawei, Asus, Nokia, Xiaomi, LG e la stragrande maggioranza degli smartphone in commercio).

In parte è vero che gli iPhone siano i più sicuri, per via di una più stringente politica sulla sicurezza praticata da Apple, tuttavia non sono immuni da attacchi informatici. Acquistare uno di questi costosi terminali comunque ci rende leggermente più tranquilli, ma dobbiamo comunque far attenzione nel non navigare in siti poco sicuri o installare applicazioni esterne all’App Store (leggi nostro articolo a riguardo).

Il sistema Android realizzato da Google è sicuramente il più vulnerabile ai cyber attacchi, per il semplice motivo che ad oggi è il più diffuso al mondo, e con l’entrata nel mercato mondiale di terminali cinesi a basso costo i rischi sono aumentati, non tanto perché questi smartphone siano di base fallati, semplicemente perché utilizzano personalizzazioni più vulnerabili ad attacchi esterni, utilizzando play store (applicazioni attraverso le quali possiamo installare un infinità di altri applicativi per il nostro telefono) alternativi a quello ufficiale di Google (Google Play Store).

C’è da dire che anche Google utilizza una politica più stringente nell’accogliere applicazioni sul proprio store, adottando controlli meno efficaci rispetto ad Apple.

Quindi se ci fa stare più sicuri optiamo per un iPhone anziché un Android, ma se non siamo disposti a spendere cifre ingenti  allora vediamo di proteggerci almeno come si deve.

Antivirus Android una soluzione per difendere i nostri smartphone da cyber attacchi!

Gli antivirus per Android sono una buona soluzione per proteggere i nostri smartphone dai rischi di una cyber infezione e soprattutto dalle cyber truffe e furti di dati e identità.

Leggi  Cloud Storage rischiosi se mal configurati

Antivirus affidabili si possono reperire su Google Play Store, alcuni sono totalmente gratuiti, altri offrono periodi di prova o funzionalità di base che possono essere estese acquistando abbonamenti o pacchetti una tantum.

Vi riportiamo quelli che a parità di semplicità ed affidabilità reputiamo i migliori:

  • Avast Antivirus per Smartphone
  • AVG – Antivirus
  • Bitdefender Antivirus Free
  • Avira Antivirus
  • Kaspersky Mobile Antivirus

(fonte Wired)

Queste piccole applicazioni, specificità a parte, controllano in tempo reale tutto quanto scarichiamo sul nostro smartphone (anche immagini e video provenienti da social e app di messaggistica), ci proteggono durante la navigazione sul web, controllano l’affidabilità del wifi a cui siamo connessi, scovano malware e ci aiutano a tenerci alla larga da qualsiasi tipo di truffe online.

Certo è che non possiamo essere totalmente immuni dai rischi, quindi è anche nostra responsabilità utilizzare i nostri smartphone in modo consapevole per tutelarci dai rischi a cui quotidianamente siamo esposti.

Conclusione: come difenderci dalle cyber truffe e malware che arrivano sullo smartphone!

  • aggiornare il nostro smartphone all’ultima versione del sistema operativo
  • installare un antivirus per proteggere i nostri dati e la navigazione
  • inserire un blocco telefono e sulle applicazioni importanti (via pin o impronta digitale)
  • non installare applicazioni che non siano disponibili sugli store ufficiali (Google PlayAtore e App Store)
  • non installare applicazioni da store di terze parti (esempio quelle disponibili su alcuni terminali di provenienza cinese e non solo)
  • non collegarsi a wifi liberi di cui non conosciamo l’affidabilità
  • non aprire link poco affidabili che ci arrivano su whatsapp e telegram
  • evitare di navigare su siti non sicuri (http o che ci rimandano all’apertura di innumerevoli pop up ( pagine che non centrano nulla con quello che stavamo cercando)
  • evitare siti di pornografia che spesso fanno da cavallo di troia per iniettare nel nostro terminale virus e malware

adoc veneto, associazione in difesa dei consumatori

Speriamo che questo articolo vi sia stato d’aiuto creando maggiore consapevolezza in merito ai rischi informatici che corriamo ogni giorno, anche incosapevolmente. Ti ricordiamo  che AdocVeneto è al tuo fianco per comprendere i meccanismi delle cyber truffe, del commercio online, della finanzia e mettere al sicuro i tuoi risparmi!

Noi di AdocVeneto seguiremo con attenzione queste tematiche, cercando di tenervi sempre aggiornati!

Ricordate: l’informazione genuina è uno strumento indispensabile per difendere e far valere i nostri ed i vostri diritti di consumatori.

Se sei stato anche tu vittima di cyber truffa o qualche tipo di frode finanziaria, non esitare, contattaci!

Scrivi una mail o compila il form di contatto in calce all’articolo, siamo a tua disposizione per informarti ed aiutarti a difendere i tuoi diritti.

 

Commenta l'articolo o scrivici compilando il form

Consulta la nostra Privacy Policy
Condividi su
Adoc