Smart home

IL MERCATO CRESCE
 
Videocamere di sorveglianza, termostati, caldaie e lavatrici che si accendono a distanza tramite App proliferano ormai negli impieghi delle soluzioni Internet per la Smart Home. Un mercato che in Italia sta registrando una crescita. Il 38% degli italiani infatti possiede già almeno un oggetto “smart” in casa, ma tra questi ben il 74% ha richiesto l’aiuto di un professionista per l’installazione e il 51% si dice preoccupato per i rischi legati alla privacy e ai cyber attacchi da parte di malintenzionati.
Il mercato propone un’offerta variegata ed eterogenea: dalle applicazioni per la sicurezza, per la gestione del riscaldamento e degli elettrodomestici.
Le motivazioni di acquisto dei consumatori infatti sono riconducibili principalmente a pochi bisogni: la possibilità di avere la propria abitazione sotto controllo, la maggiore comodità nello svolgere attività ricorrenti e il risparmio energetico.
Spesso però l’utente si rivolge a un installatore specializzato, causando costi aggiuntivi.
Leggi  Giornata contro il bullismo e il cyberbullismo
Condividi su
Adoc