Bollette elettriche morose

A CARICO DELLA COLLETTIVITA’
 
Bollette morose a carico della collettività per “spalmare” fra tutti i consumatori una parte parafiscale della bolletta elettrica. Non i consumi, ma gli oneri parafiscali di chi evade la bolletta. L’ammontare complessivo dell’insoluto totale, scrive il Sole 24 Ore, ammonta a un miliardo di euro. Per ora la decisione dell’Autorità per l’energia dovrebbe distribuire fra tutti i consumatori una parte degli oneri generali, pari a 200 milioni.
Significa che sulle bollette della corrente già cariche di risarcimenti, di oneri, di voci e di incentivi si aggiunge un nuovo capitolo, ovvero saremo noi consumatori a rimborsare alle società elettriche una parte del buco creato negli oneri parafiscali da chi evade la bolletta della corrente.
La notizia naturalmente è arrivata subito sul tavolo delle associazioni dei consumatori. L’Unione Nazionale Consumatori sostiene che andrebbe verificato se rientra effettivamente tra i poteri dell’Authority. Le compagnie hanno tutti gli strumenti per ottenere il pagamento dei morosi, fino al distacco della fornitura.
Leggi  Nuove truffe telefoniche
Condividi su
Adoc